8 PASSI PER SCRIVERE UN OTTIMO CURRICULUM

La ricerca del lavoro si sa, è già snervante.

Di solito si utilizzano modelli prestampati, ma se tu fossi un selezionatore, quanto ci metteresti ad annoiarti e passare al successivo? Sono tutti uguali!

Potresti  crearne uno personalizzato in modo da spiccare rispetto agli altri candidati ed attirare l’attenzione del selezionatore.

Segui questi 8 passi e scrivi un ottimo curriculum risparmiando tempo e fatica.

1# i tuoi dati

La prima regola di un buon curriculum consiste nello scrivere chiaramente i tuoi dati, in questo modo, chi legge potrà fare meno fatica a ricontattarti.

In fondo è quello che vogliamo tutti, no? …fare meno fatica.

Quindi scrivi i tuoi dati, magari utilizzando il maiuscolo per il tuo nome e cognome.

Inserisci i recapiti quali numero/i di cellulare/e e mail.

L’indirizzo mail deve essere serio e professionale,  come ti avevo spiegato qui.

2# la foto

Ti capisco.

Le foto in cui sei in vacanza, sorridente e beato sono le più belle.

Ma no.

Devi mettere una foto seria ma che allo stesso tempo che trasmetta serenità e competenza.

Si ho proprio scritto serenità.

Perché  che davanti al tuo scritto c’è un selezionatore e non un robot, una persona come te e come tale sceglie non solo in base alle tue competenze (magari!) ma anche in base alle sensazioni.

E cosa c’è di meglio di una foto che dica “ stai tranquillo, il lavoro lo so fare perché ho le competenze , ma hey guardami! Anche sotto pressione non do di matto”

Prova, prova, prova finché non farai l’espressione giusta.

 

3# istruzione

Mettiti nei panni del selezionatore, colui  o colei che per ore/giorni/settimane legge curricola sempre identici.

Contenenti mega sciropponi sull’istruzione e la formazione di ognuno di noi.

Noia, noia, noia.

Quindi. Non perderti in  chiacchere.

Segna in neretto l’ultimo titolo acquisito (scuola media,superiori, università ecc…)

L’ultimo, tanto del resto poco interessa (a meno  che tu non abbia una formazione molto specifica e particolare)

Ad esempio: ti presenti per un posto in un tour operator, sei  laureato in economia ma hai frequentato il liceo del turismo (allora si che l’istruzione pregressa diventa fondamentale per farti risaltare).

4# formazione

Parola d’ordine: neretto.

Eh, si.

Anche in questo caso, il selezionatore scorre veloce i curricula di tutti i candidati.

Quindi segna in neretto le parole chiave relative alla mansione (barista, commesso, praticante avvocato, impiegato contabile ecc…)

5# lingue e competenze

Il sistema più utile è sicuramente quello a punti.

Ad esempio:

LINGUE

-inglese

-spagnolo

– indi

Puoi anche scrivere il livello dello scritto e del parlato (madrelingua, ottimo, buono, sufficiente)

INFORMATICHE

-utilizzo pacchetto excell

– internet

– linguaggi di programmazione

-…

ALTRE COMPETENZE SPECIFICHE  (se ne hai)

Elenca tutte le certificazioni ottenute.

Chiaro, semplice, pulito.

…e non noioso.

6# le tue caratteristiche

No.

Ti prego.

Non scrivere che sei preciso/a  o puntiglioso/a ( e non dirlo ai colloqui quando ti chiedono pregi e difetti).

Ma punta l’attenzione sulle tue competenze e le tue capacità, perché dovrebbero scegliere te? Sottolinea le tue doti.

Questa parte sarà da aggiornare spesso e da modificare a seconda del posto per il quale ti candidi.

Frasi semplici e chiare.

7# i tuoi interessi

Non pensi che siano importanti?

I tuoi interessi dicono tantissimo di te!

E probabilmente una delle parti più curiose di un curriculum, una volta acquisito l’interesse del selezionatore.

Scrivi, disegni fumetti, pratichi uno sport particolare, canti, allevi opossum, costruisci vascelli miniatura, hai un blog….tutto dice qualcosa di te.

Usalo a tuo favore!

8# i dati personali e il consenso

Ora che hai catturato l’attenzione del selezionatore, non cadere sul più bello.

Ricorda che un curriculum termina sempre con il consenso al trattamento dei dati personali.

Inserisci sempre questa frase:

“Presto il consenso al trattamento dei miei dati personali ex Legge 196/2003

 

Questi sono i suggerimenti che devi tenere a mente per scrivere un curriculum che attiri l’attenzione, ricorda:

  • Evidenzia con il neretto le frasi o parole sul quale vuoi porre l’attenzione
  • Rileggi sempre e fai attenzione agli errori di ortografia

 

Se invece scrivere ti crea troppo stress ,il tuo curriculum lo scriviamo noi!

Un modo facile, chiaro e sicuro per avere un ottimo curriculum e risparmiare tempo.

Scrivimi per un preventivo.

 

Ti potrebbe interessare

Annunci di lavoro: la risposta giusta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *