EGREGIO, GENTILE, SPETTABILE: QUANDO UTILIZZARLI?

Eccoti qui, concentrato davanti allo schermo, pronto per scrivere la tua comunicazione ufficiale o commerciale.

Mah.

Come si intesta una comunicazione ufficiale? Spettabile, Gentile, Egregio, Distinti o Pregiatissimo?

Ecco qui una facile lista per poter utilizzare questi aggettivi nelle occasioni giuste.

 

# SPETTABILE

Significa “ degno di stima” e viene utilizzato nel caso in cui la tua comunicazione non sia rivolta ad una persona giuridica ovvero  ad un ufficio, settore o un’impresa.

Si utilizza quando la comunicazione è destinata ad uffici commerciali, aziende o uffici pubblici.

Può essere abbreviato in  Spett.le

Esempio

                                                                                 Spettabile /Spett.le

                                                                      DITTA ROSSI

                                                                                Via dei germogli 10

                                                         10098

                                                       Terni

 

#GENTILE/EGREGIO

Si riferiscono a persone fisiche, ovvero quando  i destinatari della tua comunicazione sono soggetti e non uffici, enti o settori.

Gentile viene utilizzato solo nei confronti dei soggetti femminili e può essere abbreviato in GENT. O GENT.MA (gentilissima).

Egregio viene utilizzato solo ed esclusivamente per i soggetti maschili, può essere abbreviato in EGR. (il superlativo in questo caso, non viene mai usato, non esiste quindi Egregissimo).

In seguito può essere inserito il titolo, ad esempio:

SIGNORA/SIG.RA

SIGNORE/SIG.RE

DOTTORE/DOTTORESSA per i laureati

PROFESSORE/PROFESSORESSA per gli insegnati

AVVOCATO (AVV.)

ARCHITETTO (ARCH.)

 

                 Gentile Sig.ra

Maria ROSSI

Via dei germogli 10

10098

Terni

 

#AGGETTIVI PARTICOLARI E QUANDO USARLI

Vi sono alcune situazioni in cui l’aggettivo corrisponde precisamente alla carica ricoperta dal destinatario, sono rari e particolari ma che conosciuti permettono di migliorare la forma della tua lettera e renderti agli occhi di chi ti legge, molto competente. Questi sono:

PREGIATO/PREGIATISSIMO (PREG./PREG.MO)

ILLUSTRE/ILLUSTRUISSMO  (ILL./ILL.MO) che si adotta per i professori universitari

CHIARISSIMO (CHIA.MO) che si adotta per i professori universitari

MAGNIFICO (nessuna abbreviazione) solo per i Rettori dell’università

ONOREVOLE per le cariche politiche

STIMATO SE IL SOGGETTO GODE DI PARTICOLARE

ECCELLENZA  per ambasciatori, magistrati di Cassazione, arcivescovi, vescovi e alti prelati

EMINENZA  per i cardinali

 

Questi sono i termini più utilizzati, il primo scoglio è superato non ti rimane che cominciare a scrivere!

 

 

Non hai tempo o sei bloccato, non ti preoccupare,  contattami e la scriverò per te!

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *